Lo Scarpone – news

Delibere e comunicazioni CDR

Nel Comitato Direttivo del 20.04.2015 sono stati nominati
1- i referenti delle Commissioni :
  • Gaudenzio Mariotti – Rifugi
  • Roberto Galletti -Interregionali di Alpinismo e Alpinismo Giovanile, Speleologia
  • Riccarda Bezzi – Tutela Ambiente Montano (TAM)
  • Giancarlo Tellini – Sentieristica e Cartografia
  • Massimo Vegni – Escursionismo e scuola di escursionismo

2- i referenti per le Sezioni:

  • Gaudenzio Mariotti – sezione di Pisa e le 6 sezioni della pv di Lucca
  • Roberto Galletti – Sezioni di Livorno, Pontedera e Valdarno Inferiore
  • Riccarda Bezzi – 4 sezioni della pv di Massa e Carrara
  • Giancarlo Tellini – Sezioni di Firenze, Sesto Fiorentino, Prato, Pistoia, Maresca
  • Massimo Vegni – Sezioni di Siena, Arezzo, Sansepolcro, Valdarno Superiore, Grosseto

FALESIA DI MONSUMMANO

Di seguito la lettera che Il Presidente del Gruppo Regionale Toscana Manfredo Magnani ha inviato a tutti gli addetti CAI il giorno 8 settembre 2010:

 

Ai Presidenti delle

Sezioni CAI della Toscana

Ai Presidenti delle

Commissioni regionali della Toscana

Ai Presidenti delle

Commissioni Interregionali TER

Oggetto: Informazione

Cari Presidenti,

poiché in questi giorni ho avuto notizia della persistente frequentazione, da parte anche di soci CAI, della falesia in Comune di Monsummano Terme (Pistoia) area delle ex-cave, debbo informarVi che l’Ordinanza Sindacale n. 201 del 24.7.1997 è tuttora in vigore. Tale atto espressamente dispone il divieto assoluto di frequentazione da parte di persone delle aree di ex-cave denominate “Vecchia fornace”, “Nuovo Papino”, “Grigia” e “Rossa”, ciò per la situazione di pericolo per le possibilità di distacco di massi dalle pareti come segnalata dalla U.O.C. Urbanistica del 24.6.1997.

Orbene, poiché la sopra evidenziata situazione di pericolo (nonostante il tempo trascorso) non è stata ancora rimossa, il divieto assoluto di frequentazione della falesia di Monsummano Terme permane, tanto che recentemente sono state elevate denuncie per violazioni all’ordinanza sopra citata.

Invito, pertanto, tutti i Presidenti a non organizzare su tale falesia uscite sezionali, corsi, ecc., anche perché in ipotesi di infortunio l’assicurazione negherebbe qualsiasi risarcimento.

Sarà Vs. cura diffondere ai soci l’informativa in oggetto.

Il Presidente del GR Toscana

(Manfredo Magnani)

Per il problema della FALESIA DI MONSUMMANO è stato costituito un gruppo di lavoro composto dal Presidente della Sezione di Firenze Aldo Terreni ed altri Soci della Scuola, per interessarsi presso gli Enti Locali alla messa in sicurezza di almeno una parte della cava (sett.2010).FALESIA DI MONSUMMANO – Settembre 2014 – Il gruppo di lavoro ha individuato i lavori necessari a ripristinare la sola “Cava grigia” ed ha provveduto  a stimare il costo dell’intervento, il CAI Gruppo Regionale Toscana finanzierà  i lavori del ripristino, essendo la fruizione della cava utile a tutte le Sezioni CAI della Toscana. La piena disponibilità della “Cava grigia” è prevista entro la primavera del 2015.
Gallery
2b_1 trekking_elba Scialpinismo Arrampicata Alpinismo Alpinismo Giovanile Tutela Ambiente Montano Speleologia Escursionismo Rifugi
Visitatori
Today Oggi 19
yesterday Ieri 1
This Week Settimana 146
This Month Mese 2,001
All Days Totale-da 1.1.2015 149,393